13 Dicembre 2022

Giugliano, vende abiti falsi in casa: li pubblicizzava sui social

abiti falsi giugliano

Giugliano, aveva trasformato l’abitazione in un negozio di abiti falsi. Nei giorni scorsi i militari del comando della Guardia di Finanza di Giugliano hanno sequestrato vari capi d’abbigliamento contraffatti all’interno della casa di un uomo, C.P..

L’uomo aveva trasformato l’abitazione in punto vendita per merce online. L’uomo pubblicizzava i capi sui social per trovare potenziali acquirenti.

Gli agenti hanno posto sotto sequestro numerosi capi di abbigliamento di noti brand di lusso. I vestiti erano privi di etichetta e di cartellini, presentavano alcuni difetti di fabbricazione ed erano capi di una qualità scadente. I prodotti venivano venduti grazie alla pubblicità fatta tramite i social, soprattutto su Facebook.

L’uomo di Giugliano che si occupava della vendita degli abiti falsi non era sprovvisto della documentazione fiscale di acquisto. Durante l’operazione, i militari hanno anche notato che erano stati violati i sigilli per alcuni box in lamiera, al cui interno si trovavano alcuni artigiani a lavorare. È stato quindi necessario l’intervento della Polizia Municipale locale per porre nuovamente i sigilli sui box e sequestrarli nuovamente.

Fonte articolo: TeleclubItalia

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI IL SEGUENTE ARTICOLO: Piogge e temporali in Campania, nuova allerta meteo della Protezione Civile

Leggi anche: Nisida, detenuti provocano un incendio in carcere. Agenti in ospedale