Giornata della Memoria, l’omaggio del sindaco a due bambini napoletani



Giornata

Come ogni 27 gennaio sono tante la manifestazioni per la Giornata della Memoria. Stamattina il sindaco de Magistris ha reso omaggio a due bambini napoletani, vittime della Shoah

Oggi , 27 gennaio, si celebra la Giornata internazionale della Memoria, nel ricordo delle vittime della Shoah, sterminate durante la seconda guerra mondiale.

Tante le manifestazioni a Napoli in occasione della ricorrenza. Da sottolineare il gesto del Primo cittadino della città, Luigi de Magistris, che questa mattina ha reso omaggio, con una corona d’alloro, a due bambini napoletani, Luciana Pacifici e Sergio De Simone, vittime del nazismo perché ebrei.

Oggi è il giorno finale di un’intera settimana di celebrazioni che hanno coinvolto associazioni, scuole, istituzioni. Memoria per non dimenticare, ma anche per non distrarsi, nei tempi che viviamo, perché continuano a esserci situazioni inaccettabili, da quel che accade nel Mar Mediterraneo ai muri che si innalzano, alle guerre, al terrorismo“. Ha affermato de Magistris. “Bisogna impegnarsi tutti per un mondo migliore e chiaramente per poterlo fare è necessario non dimenticare quello che è accaduto nella prima parte del secolo scorso“, ha concluso il sindaco.

Eventi previsti a Napoli

A Napoli il Comune ha organizzato, in collaborazione con varie associazioni culturali, vari eventi e celebrazioni, iniziate già da domenica 24 gennaio e che si concluderanno venerdì 29.

Centro di molti eventi sarà quest’anno sarà il Convento di San Domenico Maggiore dove si sta svolgendo la mostra Storie di giocattoli. Dal Settecento a Barbie. In particolare il giorno 26 ci sarà un incontro con il regista Francesco Patierno che racconterà del suo recente film Napoli ’44.

Naturalmente le Celebrazioni istituzionali si svolgeranno questa mattina alla presenza delle Istituzioni cittadine. Di seguito riportiamo il programma completo.

27 gennaio

Celebrazioni istituzionali per la Giornata della Memoria

  • ore 9.00 via Luciana Pacifici l’Amministrazione Comunale depone fiori in omaggio a Luciana Pacifici e Sergio De Simone, bambini napoletani vittime della persecuzione razziale
  • ore 9.30 Teatro Trianon VIII edizione di Memoriae a cura della Fondazione Valenzi e dell’Associazione Libera Italiana per mantenere vivo il ricordo della Shoah e tenere alta l’attenzione contro ogni forma di razzismo e discriminazione culturale, sociale e politica – Cerimonia di Consegna dei Magen David in oro Premiati 2017: Marco De Paolis, Procuratore militare della Repubblica di Roma, Corpo Nazionale dei Vigili dl’Orchestra da camera “Accademia di Santa Sofia”el fuoco di Napoli, (alla memoria di) Giancarlo Siani, giornalista, ucciso dalla camorra il 23 settembre 1985
  • ore 11.30 Prefettura Consegna di medaglie agli ex internati nei lager nazisti con il Prefetto di Napoli Gerarda Maria Pantalone parteciperà il Sindaco Luigi de Magistris

Eventi per la Giornata della Memoria

  • ore 10.00 Aula consiliare “Sandro Pertini”,sita in Via Acate 65 presentazione e letture dal libro “Mmamm…ma”, storia di un attimo di vita in bianco e nero di Alfredo Pezone con interventi multimediali, musicali e culturali e la presenza di numerosi ospiti e gli alunni della X Municipalità, a cura della X Municipalità
  • ore 17.30 Teatro Diana Concerto della Memoria dedicato alle vittime dell’olocausto con l’Orchestra da camera “Accademia di Santa Sofia” a cura dell’A.N.C.E.M. in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli e con il patrocinio della Comunità ebraica di Napoli
  • ore 17,30 Associazione culturale Massimo Gorki, via Nardones, n.17 – Conferenza del prof. Francesco Soverina “Nel vortice del genocidio nazista: lo sterminio di ebrei, disabili, prigionieri di guerra sovietici, sinti, rom ed omosessuali” partecipa il presidente dell’ANPI Antonio Amoretti segue la proiezione di un film documentario sull’olocausto a cura dell’ANPI, Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, dell’Istituto Campano per la Storia della Resistenza “Vera Lombardi” e dell’Associazione culturale Massimo Gorki
  • ore 17.30 libreria Ubik, via B. Croce 28 presentazione e letture dal libro “Mmamm…ma”, storia di un attimo di vita in bianco e nero di Alfredo Pezone Intervengono Fortunato Danise, Club UNESCO Napoli, Aldo De Gioia, storico, poeta e scrittore, Gaetano la Nave, docente universitario, Nicolino Rossi, docente universitario, Proiezioni, letture, performance, interventi musicali
  • ore 20,30 al Teatro San Carlo di Napoli il Concerto della Memoria con un ospite eccezionale: il violinista napoletano Fabrizio Von Arx.Dettagli: Concerto della Memoria

Per tutto il mese di gennaio

  • ore 9.30 Cinema Teatro Pierrot Parole di Memoria Voci sulle immagini per non dimenticare VI edizione ciclo di incontri e film su Shoah, intolleranza e razzismo, con la proiezione di “Race – Il colore della vittoria” (2016, regia di Stephen Hopkins) e la partecipazione di numerose scuole e studenti. A cura di ARCI MOVIE con il patrocinio del comune di Napoli e la collaborazione di Istituto Campano di Storia della Resistenza, Anpi Napoli e Associazione Amicizia Ebraico‐Cristiana

Settimana della Memoria – eventi previsti al Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore Napoli

“Il gioco della Memoria”  PER NON DIMENTICARE dal 23 al 27 gennaio 2017 rassegna di incontri e approfondimenti destinati agli istituti scolastici della città di Napoli dal 23 al 27 gennaio, dalle ore 10:00 alle ore 13:00.

27 gennaio

  • ore 10.00 Saluti istituzionali Introduzione di Vincenzo Capuano curatore della mostra “Storie di giocattoli. Dal Settecento a Barbie”. Modera Giuseppe Crimaldi, giornalista de “Il Mattino”
  • ore 10.15 Ariel Finzi, Rabbino della Comunità ebraica di Napoli – proiezione del filmato documentario “Dal Cancello Secondario, storie di ebrei a Napoli” per la regia di Fabio Esposito e Alessandra Forni
  • ore 11.30 Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli, Segreteria proviciale ANPI – Proiezione di alcune immagini di film documentari.

Ogni giorno dalle ore 12.00 nei locali attigui è allestita la mostra Storie di giocattoli. Dal Settecento a Barbie che eccezionalmente potrà essere visitata dagli studenti al costo simbolico di 1 € a persona. Il giorno 27 gennaio ingresso speciale alla mostra a 1 € per tutti.

Nel complesso sarà allestita anche la mostra L’Ebreo come diverso. La persecuzione antisemita in Italia a cura dell’ Istituto Campano della storia della Resistenza, dell’Antifascismo e dell’Età contemporanea “V. Lombardi”.

Leggi anche