Fruttivendolo minaccia e butta fuori un ragazzo di colore

rissa
Immagine di repertorio

Follia a Napoli: ragazzo di colore entra dal fruttivendolo ma lo minacciano e gli intimano di uscire fuori perchè senza mascherina protettiva. Intervengono i carabinieri

E’ appena accaduto a Napoli, nel quartiere residenziale del Vomero alto: un ragazzo di colore entra dal fruttivendolo per fare la spesa ma viene aggredito e minacciato.

La notizia ci è stata appena riportata da una nostra lettrice che si trovava nella zona proprio nel momento in cui è accaduto il fatto.

Il ragazzo di colore, residente della zona, era entrato dal fruttivendolo per comprare della frutta.

I quattro negozianti, però, appena hanno visto il ragazzo entrare hanno iniziato ad inveire contro di lui perchè era entrato nell’esercizio senza avere mascherina e guanti protettivi.

Lo hanno aggredito verbalmente e minacciato costringendo il ragazzo ad allontanarsi, sostenendo che persone come lui fossero la causa dei contagi.

Da quanto ci dice la nostra testimone, il ragazzo meno di dieci minuti dopo, sarebbe ritornato dal fruttivendolo, stavolta però accompagnato da una pattuglia dei carabinieri che hanno raccolto le dovute testimonianze sull’accaduto per ricotruire il fatto.

La situazione per adesso sembra si sua calmata, grazie anche all’intervento dei militari dell’arma.

Rimani aggiornato e continua a seguire la nostra pagina facebook cliccando QUI.