Finto parroco tenta di rubare le offerte



Finto parroco

Si traveste da prete per rubare le offerte in sacrestia. Ecco che fine ha fatto il finto parroco

L. M., pensionato di 73 anni, si è travestito da prete e ha tentato di rubare le offerte in una chiesa di Sant’Antonio Abate. Il finto parroco è stato, però, colto in flagrante dal vero prete della chiesa. Il ladro ha provato poi a scappare, spintonando il prete, ma non ci è riuscito.

Questo è quello che sarebbe successo nella parrocchia Santa Maria del Buon Consiglio, dove il 73enne è entrato con maglione scuro, camicia e collarino ecclesiastico. Con questo travestimento sarebbe, quindi, giunto in sacrestia perfettamente in incognito. Forzata la porta, avrebbe poi preso tutto il denaro delle offerte.

Sfortunatamente per L. M. il vero prete era nei dintorni. Le forze dell’ordine sono intervenute tempestivamente e hanno tratto in arresto il ladro. Il 73enne, già noto ai carabinieri del luogo per altri reati contro il patrimonio, è stato fermato mentre cercava di allontanarsi dal luogo del reato.

Ora il finto parroco è agli arresti domiciliari, mentre quello ufficiale è stato portato al pronto soccorso. A causa della spinta e della caduta, gli sarebbe stata riscontrata una contusione alla spalla sinistra.

Fonte Il Mattino

Leggi anche