Home Attualità Feltri: "Meridionali inferiori", arriva la sentenza del tribunale

Feltri: “Meridionali inferiori”, arriva la sentenza del tribunale

Covid-19

Italia
498,834
Totale casi Attivi
Updated on 24 January 2021 4:25

Dopo l’affermazione antimeridionale pronunciata da Vittorio Feltri, giunge la sentenza dal Tribunale di Milano. La querela è stata archiviata

“Non credo ai complessi di inferiorità, credo che in molti casi i meridionali siano inferiori”, è questa la frase pronunciata dall’oggi editorialista di Libero Vittorio Feltri. Il Tribunale di Milano ha archiviato l’esposto-querela. Le parole pronunciate dall’ex giornalista non rientrano in una fattispecie di reato ma denotano “ignoranza tipica dei preconcetti e luoghi comunali”, queste le parole dei giudici.

Da cosa era partita la querela per diffamazione? La scorsa primavera Feltri era stato ospite della trasmissione “Fuori dal coro” di Mario Giordano. In quell’occasione aveva più volte offeso i campani e, più in generale, il meridione. “Perché dovremmo andare in Campania? A fare cosa, i parcheggiatori abusivi? In Campania molta gente è nutrita da un sentimento di invidia o di rabbia nei confronti della Lombardia, perché subisce una sorta di complesso di inferiorità. Io non credo ai complessi di inferiorità, credo che in molti casi i meridionali siano inferiori”, una posizione decisamente anacronista nel 2020.

Secondo i giudici lombardi le parole di Feltri non sono diffamatorie perché manca un soggetto identificabile a cui è rivolta l’offesa. Le affermazioni dell’ex giornalista “pur di un certo peso e moralmente deprecabili sarebbero prive di rilevanza penale in quanto rientranti nelle manifestazioni di pensiero caratterizzate da antipatia e insofferenza”.

L’Ordine dei Giornalisti non potrà sanzionare Feltri poiché dimesso dall’organismo a luglio 2020.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: CLICCA QUI.

 

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE