Non solo firme…..nasce “Le Vie dell’Eleganza”

Appena presentata l’Associazione “Le Vie dell’Eleganza partenopea-Filangieri-dei Mille – Calabritto”. I grandi marchi uniscono le forze.

L’eleganza partenopea come eccellenza.

Ieri mattina, presso la sede di Via Toledo della Confesercenti ,è stata presentata l’Associazione “Le Vie dell’Eleganza Partenopea: Filangieri-dei Mille-Calabritto”.

I grandi marchi Louis Vuitton, Bulgari, Hermes, Damiani, Gucci, Dodo, Brunello Cucinelli, Maurizio Marinella, Mont Blanc, Bottega Veneta, Nappa Gioielli, de’ Nobili, CikOrefice, si sono unite per la valorizzazione delle strade.

Tra gli scopi dell’associazione vi sono: lo sviluppo delle cosiddette strade dell’eleganza, il potenziamento dell’ordine e della sicurezza pubblica. In generale questa unione punta allo  sviluppo turistico, commerciale ed estetico delle strade.

Il presidente di Confesercenti Napoli e Campania, ha spiegato:

“L’associazione  nasce dalla volontà e dalla necessità di valorizzare ulteriormente le potenzialità commerciali delle zone eleganti della nostra città, in modo da renderle un’attrattiva mondiale per i turisti. Per realizzare tutto ciò però è necessario garantire la sicurezza e il decoro urbano del territorio che ospita questi grandi marchi”.

Ed aggiunto:

“L’obiettivo ulteriore è la stretta collaborazione tra questi brand mondiali per realizzare eventi comuni come: penso a percorsi guidati di shopping, a sfilate, a degustazioni con aperitivi. Confesercenti è al fianco per tutelare questi brand internazionali in modo da garantire la messa in rete tra di loro e lo shopping del lusso da offrire immediatamente, per esempio, ai turisti russi che già sono interessati e che convergono sempre più numerosi nella nostra città. Confesercenti è a disposizione per ascoltare i commercianti e fare da filtro con le istituzioni, al fine di realizzare grandi eventi come accade a piazza di Spagna a Roma”.eleganza

Presente alla giornata anche l’assessore alle Attività produttive del Comune di Napoli che ha dichiarato:

“Innanzitutto rivolgo i miei complimenti a Confesercenti perché queste iniziative ci consentono di realizzare una stretta collaborazione tra i commercianti e le istituzioni. E’ un momento storico perché si mettono in rete i grandi brand che rendono prestigiose le vie dello shopping, aumentando l’attrazione nei confronti della nostra città. Dal nostro punto di vista affronteremo le questioni burocratiche in tempi brevi proprio per venire incontro alle esigenze dei commercianti. Questa associazione può diventare un polo fondamentale di attrazione per i turisti, ricordando che Napoli ha un’antichissima tradizione di moda”.