Duplice arresto a Pozzuoli per porto abusivo d’arma da sparo



duplice arresto

Duplice arresto a Pozzuoli: due giovani del posto vengono tratti in manette per porto abusivo di arma da sparo. Vengono condotti a Poggioreale

Duplice arresto a Pozzuoli- I Carabinieri dell’aliquota, operativa del comune napoletano in questione, hanno ammanettato due giovani del posto rei di detenzione e porto abusivo di arma da sparo.

I due giovani, il 22enne M. G. e il 26enne G. S., secondo quanto riportato dal Mattino, sono stati adocchiati dagli agenti in servizio mentre con un fare sospetto si intrattenevano sull’ingresso di un palazzo di Via de Chirico a Monteruscello.

Il più giovane dei due, alla vista delle forze dell’ordine ha puntato la pistola contro, ma poco dopo ha desistito ed è scappato. Pur tentando la fuga a piedi, in breve è stato raggiunto e bloccato.

Il suo complice invece, si è introdotto nel palazzo, nascondendosi in uno degli appartamenti. Anche quest’ultimo non è sfuggito agli agenti ed entrambi, dopo essere stati condotti in commissariato, sono stati poi rinchiusi nel carcere di Poggioreale.

L’arma, un revolver calibro 10.35 con 6 cartucce tamburo, pistola priva di elementi identificativi, illegalmente detenuta e di provenienza illecita, è stata trovata e successivamente sequestrata.

Leggi anche