HomeAttualitàDraghi esame maturità: le ultime notizie

Draghi esame maturità: le ultime notizie

Covid-19

Italia
472,196
Totale casi Attivi
Updated on 22 April 2021 20:18

Draghi esame maturità: “Gli studenti hanno perso troppe lezioni”. Fusacchia: “Servono gli psicologi”. Le ultime notizie

DRAGHI ESAME MATURITÀ – Tra le maggiori ansietà, in questo momento, è senza alcun dubbio la scuola. Nella giornata di ieri è stato emanato un comunicato, al fine di sollecitare i sindaci dei territori campani a chiudere le scuole e revisionare il metodo scolastico. “Sì alla DAD!“, dice la maggior parte delle mamme che – alla luce dell’odierna situazione Coronavirus nella regione Campania – ritiene che il pericolo di contagio sia proprio tra i banchi di scuola.

La didattica a distanza e le dovute risposte in merito, però, almeno per il momento, sono da valutare. Altro dubbio: la maturità.

Draghi esame maturità
Draghi esame maturità

Draghi esame di maturità

Stando a quanto emerso nelle ultime ore, le priorità per il nuovo ministro dell’Istruzione sono di riportare lo scritto di Italiano nell’esame di Stato e prolungare il calendario scolastico.

Su “Repubblica” si legge che la scelta giusta sarebbe di avviare una stagione di assunzioni e costruire una fase “ritorno in classe”. Sulla questione, i dirigenti scolastici rispondono confermezza: “Assumiamo noi“.

Il presidente Draghi ha affermato che gli studenti abbiano bisogno “sia di un recupero formativo che psicologico“. A seguire, Alessandro Fusacchia – di +Europa – ha affermato che il progetto scolastico avrebbe dovuto portare gli psicologi nelle scuole a disposizione degli alunni già lo scorso settembre. Chiarendo, inoltre, che già ci sono 4.800 euro per ogni istituto.

Le prime indicazioni sulla scuola, messe su banco da Mario Draghi ai partiti minori nel secondo giro di consultazioni per il governo, hanno messo al centro lo studente e le sue esigenze. “Gli studenti hanno perso troppe lezioni”, ha detto il presidente del Consiglio incaricato.

Ritorno alla prova Invalsi?

E’ chiaro che il nuovo ministro dell’Istruzione dovrà prendere in mano una questione abbastanza importante. Lucia Azzolina, attualmente in carica gli affari da sbrigare e le videoconferenze, ha lasciato l’argomento maturità in sospeso e – al momento – non ci sono risposte abbastanza determinate per giugno.

Inoltre, il neo presidente Mario Draghi avrebbe ribadito che insegnanti e personale scolastico resteranno tra le categorie prioritarie a cui somministrare i vaccini. Non solo – secondo quest’ultimo – l’idea sarebbe di integrare e ampliare i tamponi rapidi tra gli studenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: DE MAGISTRIS: “LEGITTIMI GLI ASSEMBRAMENTI IN ZONA GIALLA”

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA SU NAPOLI.ZON, CLICCA QUI

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE