HomeEventiDolce & Gabbana: "Napoli è...famiglia"

Dolce & Gabbana: “Napoli è…famiglia”

Covid-19

Italia
76,853
Totale casi Attivi
Updated on 22 June 2021 1:33

Per la Campagna Autunno-Inverno 2016/2017 la maison Dolce & Gabbana sceglie Napoli e le sue atmosfere: il perché nelle meravigliose parole degli stilisti

[ads1]

Le modelle e i modelli di Dolce &Gabbana sfilano per i vicoli di Napoli. Camminano tra quei fili tesi da balcone a balcone, i panni bagnati a fare da equilibristi. Si fanno largo fra la folla, tra gli arcobaleni di melodie, tra l’odore della pizza e il sapore del caffè.                                           A guidare gli scatti è l’abilità di Franco Pagetti, fotografo che ha immortalato anche i grandi conflitti in Kosovo, Libia e Iraq.

Dolce e Gabbana hanno scelto proprio Napoli per la Campagna Autunno-Inverno 2016/2017, rendendola protagonista di un evento meraviglioso, che purtroppo non ha avuto la giusta risonanza mediatica. Il perché della loro scelta, nonostante tutto, sono gli stessi stilisti a spiegarcelo:

Siamo qui a Napoli perché pensiamo che queste persone siano le migliori del mondo. Davvero forti e con un cuore gigante. I napoletani sono le persone più avanti in Italia – sono molto creative. E ci piacciono le strade. Sono ancora come negli Anni ’50. È un posto che non ha dimenticato le sue radici ed è una cosa che apprezziamo molto. Amiamo le grandi città, la tecnologia e il futuro ma per comprendere la vita vera degli Italiani hai bisogno di vedere le loro radici.

Non abbiamo mai trascorso molto tempo a Napoli fino al momento in cui non abbiamo iniziato a preparare la collezione di Alta Moda di luglio. E’ stata l’occasione per scoprire la meraviglia di questa città. Abbiamo passato molto tempo per le strade. E ci siamo innamorati subito di questo luogo.  Amiamo i contrasti tra la moda e la vita, tra il moderno e il classico, e la gente perché sono tutti molto sinceri ed espressivi – veri attori di cinema. (…) La gente di Napoli non fa altro che aprirci il proprio cuore. Sono tutti felici di far parte della cornice, deliziati dai selfies, ed incantati di essere li con noi e con le modelle. Sapete cosa ci ha detto quella donna? “Grazie per essere venuti a Napoli!”. Abbiamo ricevuto un benvenuto meraviglioso.”

Scatti e parole che danno giusta dignità alla nostra città. Ne emerge una Napoli meravigliosa, calorosa, accogliente. Una Napoli che si fa famiglia, che è radici e bellezza. Una Napoli che si mette in posa davanti l’obiettivo di Pagetti. Come una donna dagli occhi maliziosi e malinconici, scuri e irrequieti, il taglio un po’ ruvido, simile all’ accento con cui parla; la curva morbida delle labbra, la piega amara degli angoli increspati che ricordano appena la bocca di una bambina capricciosa, le risate lunghe, gioiose, vive; e il naso con un tratto fiero, orgoglioso, dall’ aria quasi superba, regale. Napoli dona sorrisi e gentilezza, offre musica e cibo. Perché, sono gli stessi Dolce e Gabbana a dirlo, “Napoli è musica” e il cibo “è molto di più che mera sostanza, è ragione di vita”: a Napoli si ama con il cibo.

Non solo immondizia, non solo camorra, non più i soliti luoghi comuni, quindi. Una Napoli lontana dai cliché che la vogliono sporca e malavitosa. Forse troppo lontana, tanto da non meritare la giusta attenzione mediatica di solito riserbata ad un evento del genere.

 

Fonte: http://www.dolcegabbana.it/discover/campagna-pubblicitaria-dolce-gabbana-ai-2016-2017-a-napoli/

[ads2]

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE