Dom - 29 Maggio 2022
Homeanticipazioni tvDoc 2, ecco perché è morto Lorenzo

Doc 2, ecco perché è morto Lorenzo

Covid-19

Italia
721,575
Totale casi Attivi
Updated on 29 May 2022 6:19

Lorenzo Lazzarini, l’amato personaggio di Doc 2 interpretato da Gianmarco Saurino, è morto nelle prime puntate della serie. Ecco svelato il motivo

Giovedì sera è finalmente ricominciato il medical drama italiano più amato degli ultimi anni. Parliamo di Doc – Nelle tue mani, che nella sua prima puntata ha già fatto il botto, registrando uno share del 30,4%. Uno dei motivi del successo dei primi due episodi di Doc 2 è sicuramente la scioccante rivelazione dell’inizio del secondo: la morte di Lorenzo Lazzarini, il medico interpretato da Gianmarco Saurino.

In una verosimile ma particolare realtà post-Covid come quella che ci è stata presentata nel secondo episodio, scopriamo che uno dei medici del Policlinico Ambrosiano è stato tra i primi pazienti a Milano, e anche il primo a morire. Un colpo di scena davvero incredibile, soprattutto per i fans e le fans dell’amatissimo attore foggiano Gianmarco Saurino. Chi sperava di vederlo felice e contento insieme a Giulia Giordano, la dottoressa interpretata dalla brava Matilde Gioli, ha avuto un grande shock giovedì. Ma perché gli autori hanno fatto questa scelta? Ce ne ha parlato proprio Gianmarco Saurino, in un articolo scritto per la rivista Rolling Stone.

Perché, Lorenzo?

“È stato molto strano girare una serie sul Covid mentre fuori il Covid c’era ancora ha spiegato l’attore, sottolineando una delle caratteristiche più innovative della seconda stagione. “È come quando al cinema o a teatro racconti una storia d’amore che finisce e nella tua vita c’è una storia che sta finendo per davvero. Una cosa un po’ schizofrenica. E la cosa ancora più strana è che più questa stagione di DOC – volutamente ambientata in un tempo post Covid – va avanti, più si prova a trovare una soluzione, soprattutto agli effetti psicologici che ha lasciato la pandemia“.

Ma perché Lorenzo è morto all’inizio di Doc 2? “Lorenzo muore di Covid, e con lui muore anche un po’ Gianmarco. Sono due cose che vanno in parallelo. Potrei fare il figo, quello che dice che voleva lasciare una serie da otto milioni e mezzo di spettatori perché voleva cambiare aria, e in parte è così. Avevo un bisogno effettivo di dare una svolta al mio percorso di carriera, dopo tanti anni di fiction Rai e dopo tanti anni con Lux Vide (la casa di produzione di DOC, ndr). Avevo bisogno di cambiare, questo è un fatto. Ma proprio perché con Lux Vide c’è un rapporto di fiducia che dura da molti anni, loro conoscevano questa mia esigenza, e hanno trovato un espediente narrativo per sfruttarla. È come se ci fossimo abbracciati, trovando insieme la soluzione migliore per entrambi“.

Una scelta autoriale, dunque, e anche personale. Che però pare funzioni davvero, date le reazioni dei telespettatori e della critica.

E voi, che ne pensate? Apprezzate la scelta oppure avreste preferito continuare a vedere la seconda stagione con il personaggio interpretato da Saurino? Fatecelo sapere con un commento sulle pagine Facebook, Twitter o Instagram!

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE