HomeCronacaDiciannovenne si tuffa e muore: tra 2 giorni avrebbe cominciato a lavorare

Diciannovenne si tuffa e muore: tra 2 giorni avrebbe cominciato a lavorare

Covid-19

Italia
322,891
Totale casi Attivi
Updated on 18 May 2021 1:48

Tragedia in mattinata: diciannovenne muore dopo essersi tuffata. La ragazza avrebbe cominciato a lavorare da sabato come barista

DICIANNOVENNE MUORE DOPO UN TUFFO – Doveva essere una giornata all’insegna del relax e della spensieratezza, ma di lì a poco si è trasformata in una tragedia nella quale a perdere la vita è stata una ragazza di appena diciannove anni.

Stando a quanto si legge su Blasting News, Silvia si è tuffata nel lago dopo una festa con amici, ma dopo essersi immersa ed aver battuto la testa, non sarebbe più riuscita a risalire. Ad allertare i soccorsi è stato un ispettore della Polaria di Villafranca, che in quel momento non era in servizio: sul luogo della tragedia sono giunti nei minuti successivi i Carabinieri, che hanno ritrovato la ragazza sotto ad un pontile e dopo averla riportata sulla riva hanno avviato le procedure di respirazione.

All’arrivo del 118, i medici hanno proseguito con la manovra per altri 20 minuti, fino a quando non è ripreso il battito cardiaco. Trasportata in ospedale in gravi condizioni, Silvia è poi deceduta in tarda serata. Tra qualche giorno avrebbe cominciato a lavorare come barista, alla ricerca di un futuro migliore. La sua vita è stata però spezzata da quel maledetto tuffo, arrivato probabilmente al termine di una serata con gli amici, durante la quale tutti avevano consumato sostanze alcoliche in gran quantità.

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE