HomeCronacaDenise Pipitone, spunta una nuova agghiacciante ipotesi

Denise Pipitone, spunta una nuova agghiacciante ipotesi

Covid-19

Italia
76,853
Totale casi Attivi
Updated on 22 June 2021 3:33

Spunta una nuova ipotesi sul caso di Denise Pipitone: perquisizione dei carabinieri a casa di Anna Corona

La Procura di Marsala ha riaperto un fascicolo di inchiesta su Denise Pipitone, la bimba di Mazara del Vallo sparita nel 2004.

Proprio in queste ore è in corso una perquisizione dei  carabinieri in quella che fu l’abitazione di Anna Corona, l’ex moglie di Pietro Pulizzi, il papà naturale di Denise.

Secondo le prime indiscrezioni sembrerebbe che i militari stiano alla ricerca di una botola che porterebbe in uno scantinato, dove potrebbe essere nascosto il corpo della bimba.

Spunta quindi una nuova ipotesi: omicidio familiare. La piccola Denise potrebbe essere stata uccisa e il suo cadavere murato in casa.

Sembra che quella parte della casa non sarebbe mai stata oggetto di ispezione negli anni precedenti. I militari dell’Arma in queste ore stanno appunto setacciando l’edificio di via Pirandello a Mazara del Vallo (Trapani) alla ricerca di questa botola.

I magistrati che hanno riaperto il caso pare che stiano vagliando una dichiarazione anonima secondo la quale la bambina sarebbe stata uccisa e poi nascosta tra le mura domestiche.

Gli investigatori non escludono l’ipotesi che alcune parti del corpo della piccola siano state, dunque, nascoste all’interno della casa.

 

FONTE: Il Merdiano News

 

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA E UNIVERSITA’: CLICCA QUI

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE