De Cristofaro ci siamo: lo stadio è quasi pronto



de-cristofaro

Il Giugliano tornerà a disputare le partite di casa a casa. Il De Cristofaro è quasi pronto per i tigrotti. Oggi saranno posizionate le porte

Finalmente ci siamo. Il De Cristofaro torna disponibile per le partite di casa dei tigrotti del Giugliano calcio che a questo punto lasceranno Mugnano che li ha ospitati per due anni e si riapproprieranno di uno stadio rimesso a nuovo.

L’impianto, intitolato ad un ex attaccante della squadra gialloblu locale, venne inaugurato il 31 agosto 2000, con un’amichevole disputata contro il Napoli di Zeman, prendendo il posto del’ononimo vecchio stadio cittadino, situato in via Giambattista Basile e successivamente demolito.

de-cristofaro de cristofaro de cristofaro

Nel gennaio del 2006, la struttura ospitò la partita di Coppa Italia Lega Pro Napoli-Teramo e in occasione dell’evento “Giugliano cuore grande”, nel successivo mese di maggio, ospitò anche Diego Armando Maradona che partecipò ad una partita di beneficenza disputatasi in quel giorno.

L’impianto è inagibile dal 2013. L’ultima partita venne disputata il 28 aprile 2013.

I lavori di ristrutturazione sono iniziati nel 2018 e la loro conclusione è prevista per la fine del 2019.

Intanto i gialloblu dovranno vedersela domani contro il Palermo alle 15:00, nel Gruppo I per la quattordicesima giornata di Serie D.

Il prefetto di Napoli ha vietato la trasferta ai tifosi del Palermo che quindi saranno costretti a restare in Sicilia per assistere al match.

Intanto Agovino, mister dei tigrotti ai microfoni di Teleclubitalia.it non nasconde la voglia di battere i rosanero e quindi tentare un colpaccio ai primi in classifica e confermarsi così in  zona promozione:

“Siamo sereni e possiamo fargli lo scherzetto.

La pressione è tutta su di loro.

Dispiace per i tifosi ma il Vallefuoco è ormai un fortino e lì facciamo sempre bene.

I giocatori sentono la partita e vogliono entrare nella storia battendo i rosanero.

Abbiamo fatto 18 su 22 punti al Vallefuoco di Mugnano.

In questa partita ci sarebbe stata sicuramente un’altra cornice di pubblico al “De Cristofaro…”

Leggi anche: Compie 100 anni la nonnina più anziana di Giugliano

Leggi anche