Home Cronaca Corteo immigrati, cinesi in rivolta

Corteo immigrati, cinesi in rivolta

Covid-19

Italia
561,380
Totale casi Attivi
Updated on 15 January 2021 15:16

Si è svolto oggi a Napoli il corteo degli immigrati. Tra tutti si è alzata la voce della comunità cinese, stanca di subire furti e rapine sempre più frequentemente. De Magistris si è detto disposto ad ascoltare i problemi dei manifestanti.

[ads1] Ritardi per i permessi di soggiorno, maggiore sicurezza e “ius soli”, sono state alcune delle richieste scandite dagli immigrati che hanno manifestato oggi a Napoli. In particolare, la comunità cinese è stata quella più attiva durante il corteo reclamando più controlli per contrastare le rapine e i furti che i suoi membri subiscono. Alla manifestazione hanno preso parte anche centri sociali, sindacati e l’Arcigay. Il corteo è partito da Piazza Mancini e si è concluso a Piazza del Plebiscito, passando per la Prefettura e Palazzo San Giacomo. I manifestanti hanno consegnato alcune lettere con le loro istanze in Questura e in Prefettura e hanno incontrato il sindaco, Luigi de Magistris, che ha detto di voler aprire un tavolo di discussione per trovare soluzioni ai loro problemi. [ads2]

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE