Coronavirus, parla Paolo Cannavaro:”State a casa, curate igiene e contatti”

Coronavirus, le dichiarazioni di Paolo Cannavaro.
Si ringrazia gianlucadimarzio.com per la foto.

Paolo Cannavaro, ex difensore e capitano del Napoli, ha parlato dell’emergenza Coronavirus. Il partenopeo sottilinea l’importanza di seguire le regole

Paolo Cannavaro, ex difensore del Napoli, ha raccontato come la Cina sta vincendo la guerra contro il COVID-19. L’ex capitano azzurro in particolare, si è soffermato sull’importanza dei comportamenti da seguire. Ecco riportate le sue parole sulla situazione in Cina: “Qui si sta combattendo un campionato, Cina contro Covid-19. Per ora siamo in vantaggio, la vittoria non è lontana.”

Il partenopeo si è poi espresso anche sul Coronavirus in Italia: “Ma in Italia questo campionato è appena iniziato. Non si può parlare di tempi, non bisogna parlare del numero di casi. Il processo è lungo, ci vorrà attenzione anche quando sarà tutto arginato. Io sto a casa perché se esco faccio male a me e agli altri. Rispettate le regole, serve responsabilità da parte dei cittadini oltre che dei governi. Qui hanno sospeso i campionati fino ai primi di maggio nonostante non ci fossero calciatori contagiati. State a casa, è la cosa più semplice. Curate l’igiene e i contatti. La corsetta al parco ve la potete fare anche tra 15 giorni o più, non sottovalutate il problema. In Cina lo hanno fatto, ma poi tutti si sono resi conto e sia i cittadini che il governo hanno fatto la loro parte”. 

Importante dunque l’appello di Paolo Cannavaro: restate a casa il più possibile, uscite solo per le cose super necessarie! Non ci stancheremo mai di dirlo. Solo così si può vincere questa battaglia contro il COVID-19. Una guerra che nessuno si aspettava di dover fronteggiare in questo 2020. Per il momento in Italia sta vincendo il Coronavirus, che sta mettendo in ginocchio parecchie città. Ma l’Italia non molla! E sicuramente potrà sconfiggere il COVID-19 se tutti faranno il proprio dovere!

SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK