Coronavirus, nuovo focolaio a Parma: 33 positivi confermati

coronavirus

Ci sarebbe un nuovo focolaio al Nord Italia: si tratta di un’azienda parmense. 33 persone positive al coronavirus

Il coronavirus è una piaga che non è stata ancora fermata. Oggi è stato scoperto un nuovo focolaio di contagi in provincia di Parma.

Sarebbero stati individuati, in un’azienda di ovoprodotti di Sanguigna di Colorno, la Parmovo, 33 nuovi positivi. I contagiati sarebbe tutti dipendenti di una ditta di servizi lombarda che opera in diverse zone, anche nell’azienda di Parma: tutte queste persone sono residenti nelle zone circostanti, tra Cremona e Mantova.

A dare la notizia è stata l’azienda sanitaria Val Padana delle province di Mantova e Cremona.

L’ATS Val Padana sottolinea l’impegno per le indagini scrupolose che stanno compiendo, con le quali è stato rivenuto il focolaio: «l’esito di ulteriori attività di indagine partite nei giorni scorsi su un contesto lavorativo collegato a un’attività produttiva sita in provincia di Parma, nel quale si sono registrati dei casi di positività al Covid-19».

«Immediatamente è stata avviata anche per questi soggetti l’indagine epidemiologica finalizzata all’individuazione dei contatti stretti ed all’isolamento domiciliare».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DI OGGI DICE ALTRI 3 POSITIVI

PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SEGUICI SU FACEBOOK: CLICCA QUI