Coronavirus, Barba (PD): cassa integrazione per i dipendenti esercizi commerciali

emergenza coronavirus

Emergenza Coronavirus, Barba (PD) la proposta: cassa integrazione per i dipendenti degli esercizi commerciali

Coronavirus, cassa integrazione per i dipendenti degli esercizi commerciali: la richiesta

Le misure messe in campo dal governo e dalla regione sull’emergenza Coronavirus sono pienamente condivisibili. Dichiara Osvaldo Barba del Forum Lavoro del PD NAPOLI (,il laboratorio di idee per il nuovo PD voluto dal segretario Marco Sarracino).

Barba già dirigente CGIL sostiene l’iniziativa messa in campi dal sindacato e ritiene che le misure messe in campo doverose non posso portare al rischio di licenziamenti da parte delle tante ditte artigiane e commerciali presenti sul territorio.

Questa la dichiarazione di Barba in esclusiva ai nostri microfoni:

“IN QUESTE ORE PRIMA LA CHIUSURA VOLONTARIA DI TANTI BAR E RISTORANTI, LA CHIUSURA DI BARBIERI PARRUCCHIERI E CENTRI MASSAGGI GIUSTISSIMA.CORRE IL RISCHIO DI AVERE DRAMMATICHE CONSEGUENZE SULL’OCCUPAZIONE SOPRATTUTTO SUL TERRITORIO DI NAPOLI E PROVINCIA. C’È BISOGNO DI PROVVEDIMENTI A SALVAGUARDIA DELL’OCCUPAZIONE IN UNA SITUAZIONE STRAORDINARIA CHE TRA L’ALTRO POTREBBE RICHIEDERE UNA CHIUSURA GENERALE.APRIRE SUBITO A NORMATIVE CHE OPERANO IN QUESTO SENSO È UN DOVERE”.

Intanto aumentano i controlli della Polizia Municipale del Comune di Napoli per il rispetto delle restrizioni previste dal Decreto Coronavirus: denunciate 18 persone (per sapere di più).

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON tramite la nostra pagina social ufficiale (clicca qui).