Coronavirus, Bagnoli: sulla sdraio in spiaggia, denunciate

Bagnoli Coronavirus
Immagine di repertorio

Emergenza Coronavirus, Bagnoli: sulla spaiggia con le sedie a sdraio, denunciate 5 donne dagli agenti della Polizia di Stato

Coronavirus, Bagnoli: ancora atti criminali da parte dei cittadini che ignorano i divieti governativi e regionali mettendo in pericolo la salute di tutti.

Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, su segnalazione della centrale operativa hanno raggiunto via Coroglio per un gruppo di persone sulla spiaggia.

Lì gli agenti hanno trovato cinque donne, napoletane tra i 60 ed i 44 anni, intente a prendere il sole sulle sdraio che si erano portate da casa, e le hanno denunciate per inottemperanza alle prescrizioni del D.P.C.M. 9 marzo 2020.

Proprio ieri il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca aveva fatto appello al governo per divieti più stringenti e il maggior impiego dell’Esercito per i controlli: i reparti di rianimazione degli Ospedali della Campania, questa mattina sfioravano il tutto esaurito.

Intanto continuano i contagi e i decessi a causa dell’aggravarsi dell’epidemia di Coronavirus: primo decesso a Crispano (per saperne di più).

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON per tutti gli aggiornamenti relativi all’emergenza Coronavirus (clicca qui).