Corbo sul Napoli: “In porta darei sempre spazio a Meret”

napoli
Fonte:"Il napolista"

Intervistato ai micorfoni di Radio Marte, il giornalista Antonio Corbo ha rilasciato alcune dichiarazioni personali sul Napoli e sulle scelte di formazione

Firma illustre de La Repubblica, Antonio Corbo è tornato a discutere della formazione e della situazione attuale del Napoli. Esprimendo a Radio Marte anche alcune sue considerazioni personali.
“Se dovessi scegliere tra Ospina e Meret, farei giocare sempre Alex. Senza nulla togliere al colombiano, il giovane Meret rappresenta uno dei prospetti più importanti per il futuro della nostra nazioanle. Infatti credo che Gattuso dovrà capire se allenato e ‘allevato’ bene perché non va assolutamente bruciato in quanto talento del nostro calcio”.

In effetti Meret ha giocato titolare dall’inizio della stagione, ma ultimamente Gattuso sembra preferirgli Ospina. Non è esclusa un’alternanza più serrata tra i due in futuro.

Dopo aver espresso la sua preferenza sul portiere italiano degli azzurri, Corbo ha poi speso qualche parola anche riguardo l’arrivo di Politano e la possibile eredità di Josè Callejon.
“Matteo Politano è un giocatore che mi piace, ha dimostrato talento sia al Sassuolo che all’Inter. E’ indubbiamente un buon rinforzo ma non si può pensare sia l’erede diretto di Callejon: i due sono completamente diversi. Lo spagnolo, per quanto non stia facendo del suo meglio attualmente, è un giocatore quasi unico in Europa”.

Politano infatti è un mancino che ama rientrare verso il centro per provare la giocata o il tiro verso lo specchio. Il Napoli, quando l’esterno è in campo, gioca di sicuro in maniera diversa rispetto a quando è presente Callejon.

Seguici su Facebook, clicca qui