Sotto copertura 2: Chi era davvero Michele Zagaria?

sotto copertura 2

Grande successo per Sotto Copertura 2, la miniserie in onda su Rai 1 ogni lunedì sera. Ma chi era davvero Michele Zagaria?

Sotto Copertura 2 racconta la storia di Michele Zagaria, emblema del nuovo boss della malavita napoletana, abile nel navigare sott’acqua e nel costruire per 17 anni un vero e proprio impero.

Non più spargimenti di sangue, faide e guerra tra clan, ma edilizia, centri commerciali e penelopiane strategie. Zagaria era in partenza un uomo poco colto, con la quinta elementare, ma estremamente intelligente e soprattutto un temporeggiatore. Ecco perché catturarlo fu quasi impossibile.

Cinquantamila euro: questa la cifra costata allo Stato per catturarlo. Quarantamila euro alla talpa che permise di trovare e catturare Michele Zagaria e diecimila euro alla donna (Anna Aversano) che aveva fatto “da tramite”.

Come fu catturato Zagaria? Nel dicembre 2011, dopo ore di blitz e un black out elettrico, l’ex primula rossa si consegnò agli agenti che da ore stavano scavando il cemento intorno a lui per raggiungere il bunker. “Ha vinto lo Stato, Avete vinto voi!”