Continua la lotta ai reati ambientali

reati ambientali

Nuovo colpo dei carabinieri nella lotta contro i reati ambientali. Denunciate 24 persone

Reati ambientali e sicurezza sul lavoro – I carabinieri di Napoli hanno effettuato un blitz di controllo sequestrando 12 attività e denunciando 24 persone. Le attività delle forze dell’ordine si sono concentrare su: meccanici e lavaggisti che sversavano nella rete comune, titolari di opifici con lavoratori a nero  ed un pastificio abusivo con clandestini al lavoro.

Nelle attività ispezionate non c’erano i registri di carico e scarico dei rifiuti, probabilmente destinati allo  smaltimento illegale.

Scoperte nel napoletano diverse discariche a cielo aperto. Ritrovato anche amianto (frammenti di onduline per coperture esterne e parti di colonne pluviali) abbandonato sulla pubblica via.