Conte: le Scuole e le Università non riapriranno il 4 aprile

decreto rilancio
Foto Pagina Facebook Ufficiale di Giuseppe Conte

Emergenza Coronavirus, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è intervenuto anche sulla riapertura di Scuole e Università

Conte, durante la conferenza stampa di questo pomeriggio dove annuncia la firma immediata del decreto che stanzia 4,7 miliardi per i Comuni destinati a buoni spesa e generi di prima necessità per i cittadini, interviene anche sulla riapertura di Scuole ed Università.

Inizialmente prevista per il 4 aprile, la riapertura verrà a questo rimandata: “nei prossimi giorni con il Ministro dell’Istruzione Azzolina (e il Ministro dell’Università e delle Ricerca Manfredi) valuteremo il da farsi ma è evidente che per il 3 aprile sarà inverosimile riaprire le Scuole vista la situazione attuale”.

Il Presidente del Consiglio è intervenuto anche sul punto della riapertura delle attività produttive: “valuteremo nei prossimi giorni, al momento non vi sono elementi certi per fare previsioni”.

Nessuna conferma per il momento per l’estensione del Reddito di Cittadinanza a tutti i cittadini e sulla riforma fiscale, sul punto il Ministro dell’Economia è stato chiaro: “dobbiamo far fronte all’emergenza immediata, non possiamo pensare a riforme strutturali ne tanto meno a quelle fiscali (per i tempi che ne determinano ndr).

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON per tutte le notizie sulla Città di Napoli, per gli ultimi aggiornamenti sull’emergenza Coronavirus e non solo (clicca qui).