12 Marzo 2021

Compleanno in zona rossa: 16 persone sanzionate, locale chiuso

compleanno in zona rossa

A Sant’Antimo, in provincia di Napoli, si è tenuto un compleanno in zona rossa. Sono state sanzionate 16 persone e il locale è stato chiuso per 5 giorni

Un compleanno in zona rossa, senza considerare il Dpcm e le norme disposte; è accaduto a Sant’Antimo, nella provincia di Napoli. I carabinieri hanno interrotto un party, intervenendo in un locale specializzato in ricevimenti in via Appia.

Una volta entrati all’interno del locale, i militari dell’Arma hanno scoperto che il proprietario stava festeggiando il suo compleanno con altre 15 persone, suoi amici, senza rispettare il divieto di assembramento e di distanziamento sociale, norme ormai diventate consuete nell’ultimo anno. I carabinieri hanno quindi sanzionato 16 persone, mentre il locale è stato chiuso per cinque giorni.

Intanto la Campania diventa la prima regione “super zona rossa”, con la chiusura anticipata di parchi, ville comunali, piazze e spazi pubblici all’aperto. Anche i mercati sono stati sospesi da oggi, sia di vendita al dettaglio che di generi alimentari. Una stretta che sembrerebbe anticipare quella nazionale.

Fonte: Fanpage.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Sport, Cultura e Curiosità seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON.

Potrebbe interessarti anche: “Covid a Caserta: boom di contagi e farsa “zona rossa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.