Mer - 27 Ottobre 2021
HomeCronacaCommerciante aggredito: "Prigioniero nel mio negozio"

Commerciante aggredito: “Prigioniero nel mio negozio”

Covid-19

Italia
75,046
Totale casi Attivi
Updated on 27 October 2021 8:32

Commerciante aggredito con la candeggina: “Sono prigioniero nel mio negozio, ho paura”

Commerciante aggredito: è questa la storia di Diego Palumbo, proprietario di una gioielleria in Via San Biagio dei Librai.

L’uomo gestisce la gioielleria di famiglia insieme al padre ed è stato aggredito con della candeggina ed uno spray urticante al peperoncino. Tutto sarebbe iniziato da un “bagno” di candeggina fatto al cane del proprietario, come riporta Napolitoday.

Poi l’aggressione si sarebbe spostata sull’uomo a causa di un vecchio astio tra Diego e due venditori ambulanti della zona.

Il giovane commerciante si sarebbe rivolto anche alle forze dell’ordine per mettere fine alla situazione, ma a quanto riporta Diego: “Nulla è cambiato per queste due persone. Stanno ancora qui fuori”. La storia va ormai avanti da tempo, infatti anche il padre aveva già subito minacce dalle stesse persone.

Il commerciante ha raccontato che dopo essersi accorto che il suo cane era bagnato e nonostante fosse con dei clienti era uscito per cercare di capire cosa fosse successo. Una volta fuori è stato aggredito.

Nell’intervista rilasciata ai colleghi di Napolitoday, Diego ha affermato: “Sono prigioniero nel mio negozio, io non posso uscire. Perché ho paura, esco solo il minimo indispensabile“.

Leggi anche: Ultim’ora: ricoverato il cantautore napoletano Federico Salvatore

Per restare sempre aggiornato seguici su facebook cliccando qui e lascia un mi piace alla pagina

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE