HomeCoronavirusCertificazioni Covid false vendute all'Aeroporto di Capodichino: arrestato

Certificazioni Covid false vendute all’Aeroporto di Capodichino: arrestato

Covid-19

Italia
472,196
Totale casi Attivi
Updated on 22 April 2021 18:18

Certificazioni Covid false vendute all’Aeroporto Internazionale di Capodichino di Napoli: uomo arrestato dagli agenti della Polizia di Stato

Certificazioni Covid false vendute all’Aeroporto Internazionale di Capodichino di Napoli: uomo arrestato dagli agenti della Polizia di Stato.

Ieri mattina gli agenti della Polizia di Frontiera Aerea dell’Aeroporto Internazionale di Capodichino, durante l’attività di controllo documentale prevista per i voli internazionali, hanno accertato che una donna, in partenza per il  Marocco,  aveva esibito una certificazione medica falsa, attestante l’esito negativo del tampone rinofaringeo per Covid-19, e che il documento le era stato venduto poco prima da un individuo all’interno dell’aeroporto al prezzo di 50 euro.

I poliziotti, grazie alle descrizioni fornite dalla donna e tramite il sistema di videosorveglianza interno, sono riusciti ad individuare e fermare l’uomo, che si trovava all’ingresso dello scalo aereoportuale, e lo hanno trovato in possesso di 9 certificati di tamponi da Covid 19, tutti contraffatti, di un cellulare, di un blocchetto per appunti e di 6.678 euro.

B.S., 45enne marocchino con precedenti di polizia, è stato denunciato per ricettazione e vendita o acquisto di cose con impronte contraffatte di una pubblica autenticazione o certificazione; mentre la donna, una 29enne marocchina, è stata denunciata per uso di atto falso.

LEGGI ANCHE: Mario Draghi a San Gregorio Armeno, entra nel presepe di Di Virgilio

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON per tutte le notizie relative alla Città di Napoli e non solo (clicca qui e metti mi piace alla nostra pagina ufficiale social per restare sempre connesso con noi).

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE