Cardito – 26enne guida senza patente e aggredisce poliziotti: denunciato

scampia giovane arrestato atti persecutori
Immagine di repertorio

Un 26enne ha tentato di aggredire i poliziotti che l’avevano fermato a Cardito. Girava in auto con patente revocata e senza autocertificazione. Denunciato per resistenza, oltraggio e false attestazioni a Pubblico Ufficiale

CARDITO – Gli agenti di polizia del commissariato di Afragola hanno fermato un 26enne. Il giovane stava guidando ad altissima velocità e stava effettuando manovre pericolose per la circolazione stradale quando gli agenti in pattuglia lo hanno notato. Il ragazzo, una volta notata la volante, ha tentato la fuga ma è stato comunque raggiunto dalla pattuglia.

Gli agenti hanno intercettato il 26enne a Cardito, nei pressi della sua abitazione. Una volta sceso dall’auto ha negato di essere stato alla guida e ha tentato di aggredire gli agenti. È stato, dunque, denunciato per resistenza, oltraggio e false attestazioni a Pubblico Ufficiale e per guida con patente revocata. Infatti, già nel dicembre scorso il ragazzo aveva commesso la stessa violazione. Infine, ha ricevuto la sanzione per aver violato le norme di quarantena. Di seguito il comunicato della Questura di Napoli.

26enne di Cardito denunciato per resistenza, oltraggio e false attestazioni a Pubblico Ufficiale: il comunicato della Questura di Napoli

CARDITO: Polizia denuncia un 26enne per resistenza, oltraggio e false attestazioni a Pubblico Ufficiale.

Ieri mattina gli agenti del commissariato di Afragola, durante il servizio di controllo del territorio, transitando in via Tiziano a Cardito hanno notato un giovane a bordo di un’auto che procedeva ad alta velocità effettuando manovre pericolose per la circolazione stradale.
Il conducente, alla loro vista, ha accelerato la marcia e si è dato alla fuga ma è stato inseguito e rintracciato in via Botticelli presso la sua abitazione dove, appena sceso dall’auto, ha tentato di dissimulare che fosse alla guida e ha minacciato e tentato di aggredire i poliziotti

U.G.C., 26enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per resistenza, oltraggio e false attestazioni a Pubblico Ufficiale e per guida con patente revocata poiché, già nel dicembre del 2019, gli era stata contestata stessa violazione; inoltre, è stato sanzionato per aver violato le norme finalizzate a contenere il contagio da Covid19.

Napoli, 26 aprile 2020“.

LEGGI ANCHE: CARDITO, IL PARCO TAGLIA APRE AI BAMBINI CON DISABILITÀ

Seguici su Facebook. Clicca qui.
Seguici su Instagram. Clicca qui.
Seguici su Twitter. Clicca qui.