30 Dicembre 2020

Capodanno baby gang fanno esplodere i botti nei bidoni della spazzatura

Capodanno baby gang

Capodanno, baby gang fanno esplodere i botti nei bidoni della spazzatura, interviene il consigliere dei Verdi Francesco Borrelli

CAPODANNO BABY GANG – Questo sarà Capodanno molto diverso dagli altri anni dopo che alcuni sindaci come quelli di Ercolano e di Bacoli hanno espresso il divieto di usare fuochi d’artificio.

Nonostante i decreti dei vari sindaci, il consigliere comunale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli denuncia una nuova abitudine delle baby gang. Si tratta di lanciare i petardi nei cassonetti della spazzatura e registrare tutto su TikTok.

In seguito alle diverse segnalazioni, Borrelli lancia l’allarme sulla sua pagine Facebook con un comunicato stampa:

“In un filmato pubblicato sulla piattaforma TikTok e segnalato al consigliere […] Borrelli da un cittadino, un ragazzino fa esplodere un petardo tenendolo tra le dita. Sono diversi i filmati, segnalati a Borrelli, in cui i ragazzi si cimentano nell’uso dei botti anche facendo esplodere cassonetti di rifiuti.”

L’allarme contro le baby gang a Capodanno è lanciato anche da Gianni Simioli, il conduttore radiofonico:

“E’ importante che le persone capiscano che il Capodanno lo si può festeggiare in maniera ecologica e sicura. Tutti gli anni, durante la notte di Capodanno, tante persone finiscono al pronto soccorso a causa di ferite provocate dai fuochi d’artificio e dai botti [….] bisogna porre fine a questo nefasto appuntamento sopratutto quest’anno, dato che siamo in emergenza sanitaria.”

Seguici su Napoli.ZON e sulle nostre pagine social Facebook, Instagram, Twitter e Telegram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.