Cantieri di Baia, è fallimento

Cantieri di Baia dichiarano auto fallimento, è ciò che dichiara la dirigenza imprenditoriale. Un duro colpo per l’economia di Bacoli

È in corso una pratica di dichiarato fallimento per i Cantieri di Baia. L’azienda nautica, presente sul territorio da cinquant’anni ha dichiarato uno stato di impasse economica che sarà difficile da redimere.cantieri piccola

Una dura realtà che è specchio dell’economia del napoletano. L’azienda, tra  i fondatori di Nautica Italiana, è nel dettaglio, Cantieri Mericraft, nome attuale dei Cantieri di Baia, che hanno presentato nei mesi scorsi, come riporta Nautica.it, un documento di rinunzia al concordato preventivo con istanza di auto fallimento.

Per questi motivi il Tribunale di Napoli, VII Sezione Civile, ha dichiarato improcedibile l’ammissione alla procedura di salvataggio. L’azienda nautica napoletana, come ricorda Press Mare, era conosciuta nel mondo anche per aver venduto una barca a una moglie di Donald Trump.

In ottobre 2015 il Tribunale ha stabilito un termine per la consegna di un programma di salvataggio come prevede il testo della legge fallimentare. Poche settimane fa è stato definito lo stato passivo dell’azienda.