28 Novembre 2023

Camorra, blitz a Ponticelli: presi in 16 dei clan Mazzarella e De Luca-Bossa-Schisa-Minichini

napoli ergastolo giugliano

CAMORRA BLITZ A PONTICELLI – Dalle prime ore dell’alba, la Polizia di Stato e l’Arma dei Carabinieri, su delega della Procura della Repubblica di Napoli Direzione Distrettuale Antimafia -, stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari nei confronti di 16 persone. Quest’ultime gravemente indiziate, a vario titolo, di associazione mafiosa; detenzione e porto di armi; associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti; estorsioni ai danni di imprenditori e commercianti tra Ponticelli e diversi comuni dell’area vesuviana.

Camorra, blitz a Ponticelli: l’operazione

Come si diceva, alle prime ore dell’alba di questa mattina una grande blitz contro la camorra è stato svolto a Ponticelli. Suddetta operazione ha portato all’applicazione di misure cautelari nei confronti di 16 persone. Quest’ultime sono tutte accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa.

Ebbene, il provvedimento cautelare costituisce l’esito di articolata attività di indagine. Quest’ultima, che si è svolta dal 2016 al 2019, ha consentito di disvelare l’esistenza e l’operatività di due distinte consorterie camorristiche. Costituente, di fatto, di un’articolazione territoriale del clan Mazzarella di Napoli e l’altra costituente di fatto un’articolazione territoriale del clan napoletano De Luca Bossa-Schisa-Minichini.

Se hai apprezzato questo articolo la redazione di NapoliZon ti suggerisce di leggere: Napoli, sfruttano un bambino di 2 anni per chiedere l’elemosina

La redazione di NapoliZon ti suggerisce di leggere anche: Napoli, 17enne accoltellato: “Non ci fermeremo finché non sarà fatta giustizia”