15 Novembre 2022

Calciatore Nocerina sospeso: “Lesa l’immagine della squadra”

L'allenatore lo sostituisce e lui sfascia lo spogliatoio: calciatore della Nocerina sospeso. Il comunicato: "Lesa l'immagine della squadra"

Calciatore Nocerina sospeso

CALCIATORE NOCERINA SOSPESO- Un calciatore della Nocerina è stato sospeso dopo aver sfasciato letteralmente lo spogliatoio per non aver gradito di essere stato sostituito dall’allenatore.

Kevin Magri è stato quindi sospeso dall’attività sportiva ma si attendono ulteriori provvedimenti per lui da parte della società. La situazione rischia di avere anche dei risvolti giudiziari visto che per calmare il calciatore c’è voluto l’intervento della Polizia.

Magri rischia, oltretutto, il Daspo sportivo per il suo comportamento. Tutta la vicenda è avvenuta domenica pomeriggio durante la partita di Serie D tra la Nocerina e il Matera. Magri, ormai nella rosa della squadra come presenza fissa, era stato sostituito dall’allenatore a nove minuti dalla fine con un punteggio di 3-1 in favore della squadra lucana.

Il giocatore però non avrebbe gradito questo cambio, andando su tutte le furie e sfasciando letteralmente lo spogliatoio.

Le immagini diffuse dall’emittente Telenuova, mostrano panche ed appendiabiti ribaltati, con il materiale tecnico alla rinfusa sul pavimento. Immagini che hanno fatto subito il giro della rete e tutto ciò ha portato la società della Nocerina a prendere i primi provvedimenti contro il suo atleta.

Calciatore sospeso: la nota della società

Qui infatti riportiamo la nota della società, fatta poche ore dopo la vicenda: “In seguito agli eventi accaduti durante la partita del 13 novembre contro il Matera, la Nocerina Calcio comunica di aver sospeso Kevin Magri dall’attività sportiva”.

La società quindi ribadisce che, oltre la sospensione, ci saranno altri provvedimenti nei confronti del calciatore Kevin Magri. Il comunicato continua in questi termini:

“Il provvedimento scaturisce dal comportamento che il calciatore ha avuto negli spogliatoi a seguito della sua sostituzione, e che ha leso l’immagine della Nocerina, violandone anche il Codice Etico. Per tali ragioni Magri sarà sospeso fino a prossime comunicazioni. La Nocerina si riserva il diritto di adottare ulteriori sanzioni a seguito delle indagini interne ed esterne in atto”.

Ti potrebbe interessare anche l’articolo: Calcio Napoli: “Haaland al Napoli”, l’annuncio