4 Agosto 2022

Bonus 800 euro per genitori separati: come funziona

Bonus 800 euro genitori separati: La misura è pensata per aiutare i padri e le madri, non più in coppia e che sono in stato di bisogno, a provvedere al proprio mantenimento e a quello dei figli

bonus genitori separati

BONUS 800 EURO GENITORI SEPARATI- Il bonus cosiddetto “padri separati” è una misura pensata per aiutare i genitori. Ovviamente è rivolta a coloro che non sono più una coppia e che versano in stato di bisogno. Questi ultimi ricevono così supporto per provvedere al proprio mantenimento e a quello dei figli. Per accedere al bonus è necessario avere un reddito inferiore o uguale a 8.174 euro nell’anno in cui si chiede il sostegno. Inoltre, il richiedente deve dimostrare di aver subito una riduzione o una sospensione dell’attività lavorativa a partire dall’8 marzo 2020 di almeno 90 giorni.

Altrimenti si deve dimostrare di aver avuto un calo del reddito di almeno il 30% tra il 2019 e il 2020. Inoltre, il bonus sarà erogato esclusivamente a una categoria di genitori. Ovvero a coloro che, tra l’8 marzo 2020 e il 31 marzo 2022, non hanno ricevuto l’assegno di mantenimento o lo hanno ricevuto solo parzialmente. Possono ricevere il bonus sia i padri che le madri separati, l’importante è che il richiedente rispetti i criteri per riceverlo. La cifra verrà erogata mensilmente a ogni richiedente e può arrivare a 800 euro al mese per un totale di 9.600 euro all’anno.

Il contributo ha una durata di un anno e sarà erogato anche ai genitori separati di figli maggiorenni portatori di handicap grave. I dettagli per presentare la domanda saranno consultabili sul sito del Dipartimento per le politiche della famiglia. Questo appena verrà pubblicato il decreto attuativo contenente la misura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Muore uomo a Palma Campania: incidente stradale

RESTA SEMPRE AGGIORNATO SU OGNI NOTIZIA CLICCA QUI