14 Novembre 2022

Bonus 3000 euro dipendenti: requisiti e come ottenerlo

Bonus 3000 euro dipendenti: tutti i dettagli e i requisiti per ottenere l'incentivo per caro bollette.

Bonus 3000 euro dipendenti

Bonus 3000 euro dipendenti per il pagamento delle bollette energetiche: la domanda va presentata entro il 12 gennaio.

L’introduzione del bonus bollette sino ad un contributo di 3000 euro all’interno dei fringe benefit aziendali da parte del Governo ha innescato una corsa alle domande da parte di tutti i dipendenti a causa del caro energetico. Ma quali sono i requisiti e come ed entro quando va presentata la domanda?

Requisiti per ottenere il Bonus 3000 euro dipendenti:

Possono fare richiesta tutti i dipendenti i cui datori di lavoro hanno avuto intenzione di elargire tale beneficio. Infatti il frange benefit è un beneficio aziendale a favore del dipendente il cui datore di lavoro eroga un beneficio a fronte di un vantaggio fiscale. Non possono fare domanda quei dipendenti a cui all’interno del nucleo familiare vi sia un altro soggetto che ne fa richiesta.

Scadenza per ottenere il Bonus:

La scadenza entro la quale presentare la domanda è il 12 gennaio 2023: all’interno delle domande vanno inserite il numero di fattura e gli importi relative alle bollette energetiche di luce e gas dell’anno 2022. La dichiarazione e il relativo modulo vanno inviate al lavoratore dal datore di lavoro che aderisce all’iniziativa e il lavoratore dovrà rinviarle compilate al datore del lavoro, assumendosi la responsabilità della correttezza di quanto dichiarato.

Inizialmente tale beneficio era stabilito sino ad un massimale di 600 euro: con il nuovo provvedimento che verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale in questi giorni, il massimale verrà innalzato alla somma massimo di 3.000 euro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE IL SEGUENTE ARTICOLO: Canone Rai in bolletta: cosa succederà nel 2023.