11 Maggio 2021

Blitz anticamorra al Rione Traiano: via simboli dei clan

Casola di Napoli

Dopo il blitz anticamorra da parte delle forze dell’ordine a Rione Traiano verranno smantellati alcuni simboli dei clan

Il blitz anticamorra condotto dalle forze dell’ordine nel quartiere napoletano del Rione Traiano ha dato, come riporta ANSA, un forte colpo alla criminalità organizzata della zona. Dopo il suddetto blitz, i Carabinieri insieme alla Polizia municipale rimuoveranno alcuni simboli e altarini del Rione dedicati a personaggi affiliati ai clan locali.
In particolare due oggetti dedicati a Fortunato Sorianello, ucciso in un agguato camorristico nel lontano 2014. Un altarino ed un disegno su tavola che si trovano in via Catone verranno infatti rimossi dai militari.

Un altro altarino sarà smantellato dalle forze dell’ordine. Stavolta quello dedicato a Pasquale Vigilia, anch’egli deceduto per colpi di arma da fuoco alla testa in un centro scommesse di Soccavo nel 2012. L’uomo, era figlio di Alfredo Vigilia un membro di spicco del clan Grimaldi.
Anche un murales in via Porcelli verrà cancellato: questo dedicato a Renato Di Giovanni, morto nel 2017. Il ragazzo, con diversi precedenti penali, fu ucciso tra la folla da alcuni killer della camorra in un raid sempre a Soccavo.

Seguici su Facebook, visita la nostra pagina per restare aggiornato

LEGGI ANCHE –> BUFFON, SARA’ ADDIO AL CALCIO O SOLO ALLA JUVE?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.