8 Dicembre 2022

Barra bambino di un mese salvato dall’intervento dei Carabinieri

Barra, periferia di Napoli est, l'intervento di una volante dei Carabinieri salva la vita di un bambino di un mese.

Barra bambino di un mese salvato dall'intervento dei Carabinieri

Barra, un bambino di solo un mese in arresto cardiocircolatorio è stato salvato grazie all’intervento di una volante dei Carabinieri.

Una bella storia di Natale quella avvenuta a Napoli, nella zona di Napoli est della Città dove un bambino di solo un mese è stato salvato dall’intervento di una volante dei Carabienieri.

Il piccolo si trovava a casa con i genitori in via Chiaromonte nel Quartiere Barra di Napoli, quando è stato colpito da un malore: i parenti sono corsi subito in auto per accompagnare il bambino in Ospedale ma la corsa è stata immediatamente bloccata dal traffico della Città particolarmente caotico in questi giorni di festa.

Una volante dell’Arma dei Carabinieri, ha assistito alle difficoltà dell’auto e si è messa immediatamente in moto scortando la vettura nel traffico sino al pronto soccorso dell’Ospedale Villa Betania a Ponticelli: un intervento che ha reso possibile salvargli la vita.

Il bimbo infatti si trovava in arresto cardiocircolatorio al momento dell’arrivo presso la struttura ospedaliera: è stato immediatamente intubato e gli è stato praticato un massaggio cardiaco che gli ha permesso di salvargli la vita quando tutto sembrava ormai perduto.

L’intervento dei Militari dei Carabinieri è stato provvidenziale secondo gli stessi medici di Villa Betania: un solo minuto di ritardo sarebbe stato fatale.

A darne notizia di quanto avvenuto, sono stati i colleghi del Il Mattino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE IL SEGUENTE ARTICOLO: Procida 2022, per le morti di Ischia nessun evento conclusivo.