Baby gang aggredisce addetti di un fast food

baby gang

Una vera e propria aggressione da parte di una baby gang nella notte ai danni degli addetti di un Mc Donald’s a Napoli

Un altro episodio di violenza con protagonista una baby gang – tutti tra i 13 e 15 anni – è accaduto nella notte all’interno del Mc Donald’s sito in Galleria Umberto I.

Il diverbio nasce intorno allo scattare dell’una di notte quando, al tentativo degli addetti di far comprendere ai ragazzini (circa 7-8) che si apprestavano a chiudere il locale, i ragazzini iniziano a protestare e decidono di non lasciare i tavolini precedentemente occupati: da qui la scintilla che porta un componente della baby gang ad aggredire uno degli addetti, colpendolo con una sedia.

Successivamente, i ragazzini si danno alla fuga verso via Toledo, notati anche da un gruppo di militari in zona.

Le indagini sono in corso e si aspettano le immagini delle telecamere di sorveglianza poste in zona per identificare i componenti della baby gang, mentre per la vittima dell’aggressione sono tre i giorni di prognosi riservata.