Asse Mediano, la banda delle rapine è stata scoperta

Asse

Ottima notizia per gli automobilisti: la banda che commetteva frequenti rapine nei pressi dell’asse mediano è stata scoperta. Ecco come

La banda è stata scovata grazie ai social network; come rivelato da Internapoli, grazie alle numerose segnalazioni della presenza di un gruppo di persone che effettuava numerose rapine nei pressi dell’Asse Mediano, nota strada extraurbana partenopea, i poliziotti sono riusciti a trovare i colpevoli dei reati e ad arrestarli.

La serie di rapine era effettuata tra Casoria e Afragola: la banda era costituita da una famiglia (composta da marito, moglie e due bambini), la quale, a bordo di un’autovettura di familiare (pare si trattasse di una Fiat Multipla grigia), riusciva nel colpo fingendo di aver terminato il carburante.

Chiedendo aiuto agli sventurati che passavano di lì, essi poi li rapinavano. A questo punto, la famiglia fuggiva in auto. La polizia, in seguito a diverse indagini, sono riusciti a trovare i colpevoli e ad arrestarli.

Le segnalazioni degli automobilisti, però, non sono limitate a questa famiglia: infatti, pare ci siano state altre rapine sulla stessa strada, tra i comuni di Melito ed Aversa. Gli agenti sono ancora alla ricerca dei colpevoli, ma attualmente sono state individuate altre due autovetture sospette. Si attendono ulteriori aggiornamenti.