28 Aprile 2020

Arrestato un 21enne nel napoletano per estorsione aggravata

vomero arresto

Ragazzo di 21 anni viene arrestato per estorsione aggravata dal metodo mafioso. E’ successo nel napoletano

CASORIA – I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Casoria, capitanati dal Comandante Curcio, hanno dato esecuzione, durante la notte scorsa, ad un’ordinanza cautelare, con custodia in carcere.  Arrestato un 21enne già noto alle forze dell’ordine.

L’ordinanza è stata emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli a seguito di indagini dalla Direzione Distrettuale Antimafia.

Il 21enne, di Secondigliano, è stato trovato nella sua residenza a via Bakù ed è accusato di estorsione aggravata dal metodo mafioso e resistenza a pubblico ufficiale in concorso con altri quattro complici.

I reati sono stati commessi tutti tra dicembre e gennaio scorsi, ai danni del titolare di un’impresa edile operante sul territorio di Casoria.

I quattro malviventi si erano presentati all’imprenditore come ‘i nuovi boss di Casoria’ e gli avevano chiesto una somma di denaro pari a 100 mila euro se voleva continuare la sua attività.

Già a Gennaio, durante la fase investigativa, due dei quattro complici erano stati colti in flagranza di reato e messi in manette.

Resta sempre aggiornato con Napoli.Zon attraverso i nostri canali social. Per seguire la nostra pagina Facebook clicca QUI.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.