Armi illegali, trovati in provincia fucili dell’esercito israeliano

armi illegali - torre annunziata

Armi illegali trovate nella provincia di Napoli: la Guardia di Finanza ha sequestrato un autentico arsenale da combattimento

Revolver, 357 Magnum e due Colt 44, ma soprattutto un fucile utilizzato dall’esercito israeliano: queste le armi illegali trovate e sequestrate dalla Guardia di Finanza questa mattina a Torre Annunziata, in provincia di Napoli.

Secondo quanto riportato da ANSA, l’arsenale era nascosto in una bombola metallica, saldata e riverniciata. Insieme alle armi, le Forze dell’ordine hanno trovato ben 600 munizioni di vario calibro e un silenziatore.

In seguito ad una serie di indagini, la Guardia di Finanza ha individuato il deposito in un’officina nel comune a sud di Napoli. Il responsabile dell’officina è stato arrestato immediatamente.

Una notizia particolare, che però non può e non deve ancora allarmare i lettori. Siamo in attesa di ulteriori informazioni.