Anm: i vetri di un bus vengono colpiti da una baby gang



Anm: i vetri di un bus della compagnia vengono colpiti da sassi lanciati da una baby gang

NAPOLI – Un Bus dell’ANM viene colpito stamani da una sassaiola da parte di una baby gang. Si trattava di un bus notturno, il 455, che era appena partito da Torre Annunziata alle 4,30 per raggiungere la stazione centrale di Napoli. Arrivato a San Giovanni a Teduccio, il bus è stato raggiunto da un gruppo di ragazzini che hanno iniziato a lanciare violentemente sassi contro il mezzo in cammino.

Due vetri sono stati ridotti in frantumi, evitando per fortuna i passeggeri che a quell’ora erano a bordo per recarsi a lavoro. “L’ennesima bravata ad opera di piccoli delinquenti” ci dice Adolfo Vallini, sindacalista dell’Usb. “Un altro attentato alla sicurezza dei trasporti. Il territorio necessita di maggiore controllo da parte dello Stato a tutela dei cittadini e degli operatori del settore”, conclude.

Episodi del genere, contro i bus dell’azienda e non, sono accaduti molto spesso. Di baby gang ormai Napoli ne è stracolma. I cittadini devono fare i conti quasi tutti i giorni con le loro bravate, bravate che non finiscono tutte in tragedia, per fortuna. E’ ormai da tempo che la situazione sembra esser fuori controllo ed è giunto il momento di prendere delle misure drastiche, a partire dalla sottrazione di questi delinquenti alle loro famiglie con punizizoni esemplari. Solo così potremo sperare di riportare sicurezza e civiltà. 

Vi riportiamo, intanto, un episodio simile accaduto qualche mese fa: https://napoli.zon.it/scampia-scarica-sassi-autobus-anm/

 

 

 

 

 

 

Leggi anche