30 Maggio 2019

Ancelotti: “Vivo la città e con poco sarebbe ancora più bella”

Ancelotti esonerato

Il mister Ancelotti ha rilasciato importanti dichiarazioni ai microfoni di OttoChannel

Carlo Ancelotti, nel corso della mattinata, ha rilasciato importanti dichiarazioni ai microfoni di OttoChannel. Tra i tanti argomenti trattati, il mister si è voluto soffermare sul rapporto che ha con la città di Napoli: “Cosa amo di più di Napoli? Mi piace molto il clima, l’ambiente, la socialità che ha la gente, la vista. Cosa non tollero? Io tollero tutto, ma questa città potrebbe essere più bella con qualche piccolo accorgimento, un po’ di senso civico in più da parte di tutti, ma questo è un po’ il problema italiano. Spesso vado in Canada, soprattutto nei periodi estivi, il rispetto delle cose lì è molto diverso da quello che c’è in Italia.

Successivamente, Ancelotti ha parlato del legame che ha creato, negli anni, con i figli: “Sono un padre molto attento, premuroso. Ho sempre cercato di dare indipendenza e lasciare liberi, non sono di certo un padre autoritario. Sono un papà molto vicino, anche se non ho avuto molto tempo per farlo”.

L’allenatore partenopeo, infine, ha voluto anche lasciare un messaggio per il figlio Davide:  “A Davide consiglio di studiare, aggiornarsi, e fare quello che fa con passione . L’importante è fare le cose con passione, come tanti di quelli che lavorano in questo ambiente. Lo facciamo tutti per passione, siamo ben pagati ma non è il motivo trainante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.