Amore eterno allo stadio: la storia che ha commosso tutti

amore eterno

Quella che stiamo per raccontarvi è la storia di un amore eterno tra un tifoso e la sua squadra del cuore.

Vicente Navarro Aparicio tifava Valencia sin da bambino e non ha smesso di recarsi allo stadio per supportare i suoi beniamini neanche dopo aver perso la vista. L’uomo, infatti, avrebbe continuato ad acquistare ugualmente l’abbonamento al Mestalla per vivere  dal vivo le emozioni che soltanto un match allo stadio sa regalare.

A due anni dalla sua scomparsa, il club spagnolo ha voluto celebrarlo così: collocando una statua in suo onore al numero 164 della fila 15 della Tribuna Centrale, a testimonianza del fatto che il legame tra il vero tifoso e la sua squadra del cuore è qualcosa che va oltre ogni limite fisico e temporale e, in questo caso, anche oltre la morte.