6 Giugno 2021

Allegri: “sono estraneo a qualsiasi attività illecita”

allegri napoli

Allegri, dopo le accuse ricevute dichiara: «Sono estraneo a qualsiasi attività illecita o irregolare»

Massimiliano Allegri, tecnico della squadra Juventus, si dichiara estraneo a qualsiasi attività illecita riguardo il riciclaggio relativo alle scommesse. Cos’era successo?

Gli uffici antiriciclaggio di Bankitalia, nei giorni scorsi, avrebbero ricevuto segnalazioni di operazioni sospette riguardanti Allegri. Secondo il quotidiano La Verità, l’istituto ha ricevuto diverse segnalazioni di operazioni sospette riguardanti il tecnico della Juventus e legate al mondo del gioco d’azzardo e delle scommesse.

Ma Max Allegri risponde alle accuse ricevute e si dichiara del tutto estraneo da questo tipo di attività, pronunciando quanto segue: «Con riferimento alle notizie pubblicate sul mio conto in data odierna, mi dichiaro con assoluta fermezza del tutto estraneo a qualsiasi attività illecita o irregolare e, tanto meno, a qualsiasi operazione violativa della normativa sull’antiriciclaggio».

Come riporta Sport Mediaset, si trattava di 7 bonifici ricevuti dall’allenatore tra il 2018 e il 2021. Il totale? 161.000 euro. A questi si aggiungevano altrettanti versamenti, per un totale di ulteriori 168.000 euro, provenienti da una società slovena che gestisce hotel e casinò, e 140.000 euro riconducibili invece a una banca privata di Monte Carlo.

Vuoi saperne di più? Puoi leggere l’articolo completo qui: Juventus, La Verità: antiriciclaggio su Max Allegri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.