Agguato a Piscinola: ucciso un pregiudicato

agguato
Fonte: ANSA

Un giovane pregiudicato è stato ucciso sotto gli occhi della fidanzata in un agguato a Piscinola con diversi colpi d’arma da fuoco

Agguato a Napoli. Era davanti alla casa della sua fidanzata Daniele Stara, 30enne di Afragola, quando dei sicari lo hanno ucciso. L’agguato ha avuto luogo nella serata di ieri a Piscinola, nei pressi di Via Vittorio Emanuele III, mentre l’uomo era a bordo della sua moto con la fidanzata, che ha assistito alla violenta esecuzione.

Secondo una prima ricostruzione i sicari li avrebbero speronati e fatti cadere. Poi si sono diretti verso Daniele Stara, disinteressandosi della ragazza, e hanno sparato numerosi colpi, uccidendolo. L’uomo è morto immediatamente a causa dei colpi d’arma da fuoco che gli hanno colpito schiena e testa.

La Polizia di Stato è già a lavoro per cercare di comprendere la dinamica dell’agguato. Un ruolo importante sul punto potrebbero svolgere le telecamere di sorveglianza presenti nella zona, che potrebbero dire qualcosa di più sui killer, che forse erano due, e sulle fasi dell’omicidio.

Daniele Stara, comunque, era già noto alla forze dell’ordine per reati connessi alla detenzione e allo spaccio di stupefacenti.