Aggredito un candidato del Movimento 5 Stelle a Giugliano



Affluenza

Aggredito il candidato al consiglio comunale dei 5 Stelle Vincenzo Pane ieri sera nei pressi di casa. Cade ancora fango sulle elezioni

A Giugliano cade altro fango, quasi come se piovesse, sulla campagna elettorale. Questa volta, però, si è andati oltre ogni limite usando parole grosse e maniere forti. Gravi i fatti di ieri sera, quando è stato aggredito Vincenzo Pane, candidato al consiglio comunale di Giugliano nella lista del Movimento 5 Stelle.

 

Aggredito

L’attivista, secondo alcune fonti, sarebbe stato fermato da alcuni individui nei pressi della sua abitazione sita in via Marinone. Prima l’aggressione verbale, poi l’aggressore si sarebbe avvicinato al candidato prendendolo a ceffoni mentre era ancora all’interno della sua vettura offendendolo a causa del suo schieramento politico.

Sempre secondo alcune fonti, alla base di quest’aggressione potrebbe esserci la colpa del 5 Stelle di aver denunciato una presunta compravendita di voti in cambio della riparazione del manto stradale di Via Marinone. La testimonianza di Vincenzo Pane porterebbe a fare luce sull’identità dell’aggressore. Infatti, secondo il candidato, l’individuo potrebbe essere una delle tre persone che il 9 maggio era presente in Via Marinone, con tanto di ruspe a seguito, per asfaltare l’intera strada.

Aggredito

Questa triste vicenda ha riacceso il caso della stradina dissestata, che unisce via Pigna e via Epitaffio, scoppiato circa dieci giorni fa. All’interno di alcuni sono stati ritrovati volantini sui quali vi era la promessa dell’asfaltatura di via Marinone. Tutto firmato da Maurizio Daniele, candidato al consiglio comunale nella lista civica “Giugliano Libera” che sostiene la candidatura a sindaco di Antonio Poziello. Quest’ultimo, in compenso, si dichiarò estraneo ai fatti appena venne alla luce la notizia, dissociandosi dal contenuto del volantino e riservandosi la possibilità di denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine. La denuncia, invece, fu esposta contro ignoti da Nicola Palma, candidato a sindaco del Movimento 5 Stelle, e da alcuni attivisti del movimento tra cui Vincenzo Pane.

Aggredito

Intanto ieri l’aggredito Pane è stato condotto al pronto soccorso. Il referto medico, poi, è stato inviato al commissariato di polizia di Giugliano diretto dal primo questore Pasquale Trocino.

Infine Antonio Poziello, tramite il personale profilo Facebook, commenta: “Sull’aggressione al candidato Pane della lista 5 Stelle, è necessario che le forze dell’ordine facciano immediata chiarezza, individuando gli aggressori e i motivi del gesto“.

Chissà tutta questa vicenda dove condurrà un comune importante e troppe volte infangato come Giugliano. Non ci resta che attendere gli sviluppi.

Leggi anche