Afragola, lite condominiale: due denunciati

afragola

Ad Afragola un uomo in seguito ad una lite condominiale viene trasportato in ospedale. Al ritorno dal nosocomio minaccia l’aggressore a colpi di pistola. Entrambi denunciati

Afragola – Non sempre scorre del buon sangue con i propri vicini di casa, spesso ci capita di litigarci soprattutto se si abita nello stesso condominio. A finire male è stata una lita condominiale ad Afragola.

Nel pomeriggio di ieri in via Guglielmo Oberdan gli agenti del Commissariato di Afragola sono stati chiamati per sedare una lite condominiale. I protagonisti, due uomini rispettivamente di trentacinque e di cinquantasei anni. A chiamare gli agenti è stata la madre del trentacinquenne, in seguito al trasporto del figlio in ospedale. L’uomo era stato trasportato in ospedale poiché il vicino di casa lo aveva colpito con un’asta di ferro.

L’aggressore rintracciato della polizia è stato denunciato per lesioni personali in seguito al ritrovamento dell’asta di metallo. Ma non è finita qui.

Una volta ritornato dall’ ospedale, il trentacinquenne ha minacciato il suo aggressore con due colpi in aria di una pistola scacciacani priva di tappo rosso. Poco dopo, i poliziotti di Afragola sono ritornati sul luogo della lite e hanno denunciato il trentacinquenne per minacce aggravate.

Per rimanere sempre aggiornati su tutto ciò che accade in Campania e nelle sue province, seguiteci sui nostri social e sulla pagina Facebook Napoli.Zon (clicca qui).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: GRUMO NEVANO, RAGAZZINI LITIGANO SUI SOCIAL E SI ACCOLTELLANO