Afragola, arrestati due imprenditori per furto di energia elettrica



afragola

Afragola, arrestati per furto aggravato di energia elettrica il titolare di un panificio e il titolare di un’ autocarrozzeria

Due imprenditori di Afragola sono stati arrestati dai finanzieri del Comando Provinciale di Napoli.

Secondo quanto riporta Torre Channel, i due erano titolari di un panificio e di un’ autocarrozzeria. In seguito ad un’ attività di controllo del territorio, i finanzieri del gruppo di Frattamaggiore, giunti presso i locali, hanno notato un magnete posto sulla parte superiore dei misuratori di corrente elettrica.

Grazie all’ intervento dei tecnici specializzati dell’ Enel è stato possibile constatare che il panificio aveva avuto un risparmio del 72%, pari a 31.000 euro negli ultimi cinque anni, mentre l’ autocarrozzeria negli ultimi due anni aveva avuto un risparmio del 76%, pari a 40.000 euro.

I finanzieri, dopo aver consultato il pm, hanno posto ai domiciliari i due titolari, accusandoli di furto aggravato di energia elettrica. Il titolare del panificio è stato condannato a sei mesi di reclusione. Il titolare dell’ autocarrozzeria, invece, a otto mesi di reclusione.

Leggi anche