30 Gennaio 2023

14enne picchiato dai coetanei: finito in ospedale

Napoli: 14enne accerchiato e picchiato con un manganello dai coetanei. Finito in ospedale con un trauma cranico

14enne picchiato dai coetanei

14ENNE PICCHIATO DAI COETANI-Un ragazzino di 14 anni è stato accerchiato e picchiato dai suoi compagni coetanei. Aggredito a suon di calci e pugni, ma anche con un manganello nel cuore di Napoli. Il fatto è accaduto nella serata di ieri, domenica 29 gennaio.

Portato in ospedale la vittima dopo l’aggressione. Il minore stava percorrendo via Foria a bordo del suo scooter. Giunto in Piazza Carlo III, il 14enne sarebbe stato accerchiato da un gruppo di coetanei. Anche questi si trovavano a bordo di scooter. Uno di loro avrebbe utilizzato anche un manganello per colpirlo.

Soccorso prontamente il 14enne è giunto al Pronto Soccorso dell’ospedale Cardarelli. Trauma cranico non commotivo, giudicato guaribile in 5 giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Rapina pizzeria Bagnoli: tentato colpo con pistola giocattolo

Un altro episodio di criminalità fortunatamente non portato a termine. Tre persone col viso coperto sono entrate in una pizzeria in via Cavalleggeri d’Aosta a Napoli. Tra le mani, due di loro avevano una pistola e un coltello. Il loro obiettivo è il titolare, e naturalmente l’incasso. Sono tutti e tre molto giovani, tanto che la vittima prende coraggio e reagisce. Due fuggono immediatamente, il terzo, che aveva l’arma da fuoco in pugno, viene bloccato.