Terrore in metro, turista francese aziona il freno di emergenza

terrore

Terrore in metro: aziona il freno di emergenza seminando il panico tra i passeggeri. Inizialmente le persone a bordo hanno pensato ad un attentato

Istanti di terrore questa mattina sulla linea 1 della metropolitana di Napoli.

Un turista francese si è reso conto di non avere più il portafogli, dopo essere sceso alla stazione Vanvitelli, al Vomero. Così è risalito sul vagone e ha azionato il freno di emergenza, seminando il panico tra tutti i passeggeri che, inizialmente, hanno addirittura temuto che si trattasse di un attentato terroristico.

La situazione, come riporta Napoli Today, si è bloccata per una decina di minuti, durante i quali il turista francese si è scagliato contro un altro passeggero, accusandolo di avergli sottratto il portafogli. Prontamente è intervenuto un operatore che ha sbloccato il freno per permettere al treno di ripartire. Il turista e il pendolare sospettato di furto sono scesi alla stazione Vanvitelli.

Sulla vicenda sono in corso le indagini della Polizia di Stato, allertata poco dopo dal francese che ha deciso di sporgere denuncia.