S.S.C Napoli, fatturato annuale da record

S.S.C Napoli, fatturato annuale da record
S.S.C Napoli, fatturato annuale da record

Cifre incredibili quelle che riguarderebbero il fatturato maturato dalla S.S.C Napoli nella stagione calcistica 2016/17

I progetti, quelli importanti, per potersi realizzare non hanno solo bisogno di idee, motivazioni, sogni e speranze, ma anche di incassi. Si parla sempre più spesso di un calcio malato per via del dio denaro che ormai condiziona le posizioni di società e calciatori, ma è proprio attraverso la moneta tintinnante che ogni anno il calcio ci sorprende nel bene e nel male. Qui vi presentiamo la situazione del Napoli.

S.S.C Napoli, fatturato annuale da record
S.S.C Napoli, fatturato annuale da record

 

FAIR PLAY FINANZIARIO – Il Presidente del Napoli, Aurelio de Laurentiis, questo lo sa bene e non è un mistero che la sua gestione della società sia sempre improntata al’ettenzione sulbilancio economico.
Come ben ricorderete “attenzione al Fair Play Finanziario” è sempre stato il suo slogan, o almeno da quando la regola dei bilanci e dei conti in ordine si è fatto più severa. La ragione è dalla parte del Presidente per il momento, basti pensare alle tante squadre che potrebbero avere una o più  sessioni di mercato bloccate per non aver estinto  i debiti contratti dalle società calcistiche: Real Madrid, Atletico Madrid, Roma, Manchester City e Milan sono solo alcune delle squadre a rischio.

RECORD DI FATTURATO – Con questa politica il Napoli è riuscito sempre a far quadrare i conti tra cessioni, acquisti e gestione dei bilanci societari. Quest’anno addirittura si parla di un vero e porprio recordo di fatturato legato a vari fattori.
Il primo fattore determinante è legato alla Champion’s League: nel corso dell’edizione 2016/17 il Napoli ha affrontato prima 3 squadre nella fase a gironi come il Besiktas, la Dinamo Kiev e il Benfica, poi il Real Madrid negli ottavi di finale. I ricavi delle gare (8.166.630 € gli incassi per le 4 gare al San Paolo di cui 4.484.303 € solo per la partita con il Real Madrid e 1.813.740 € per quella con il Benfica) hanno inciso propotentemente sul fatturato finale.
Un fattore che ha inciso ulteriormente è stato il trasferimento di Gonzalo Higuain alla Juventus per 90 milioni di euro, tranche che si è conclusa solo quest’anno con il pagamento finale da parte della Juventus della clausola rescissoria imposta nel contratto del Pipita per volere del Presidente De Laurentiis.
Ricavi che dal lontano 6 settembre 2004 sono cresciuti di anno in anno  sempre di più.
Il Napoli si avvia dunque a chiudere l’esercizio 2016-2017 con un fatturato che, comprese le plusvalenze da calciomercato, dovrebbe superare i 300 milioni di euro. In forte crescita rispetto ai 155,35 milioni del 2015-2016 e ai 143,39 del 2014/15.

S.S.C Napoli, fatturato annuale da record
S.S.C Napoli, fatturato annuale da record