Pozzuoli, i disagi creati dalle piogge

Pozzuoli - disagi pioggia

Pozzuoli, situazione disastrosa dopo la pioggia di ieri. Arriva la prostesta di Pozzuoli ORA

Sono bastate poche ore di pioggia per rendere le strade di un’intera città impraticabili. I danni e i disagi causati dalla pioggia e dal mancato deflusso dell’acqua piovana sono sotto gli occhi di tutti.

 Proprio ieri, infatti, il consigliere comunale, Raffaele Postiglione, insieme ad un gruppo di militanti del movimento, ha effettuato dei sopralluoghi a via Napoli, piazza Annunziata, nuovo mercato ittico al dettaglio e centro storico di Pozzuoli.

 «Ieri – commenta il consigliere Postiglionenel giro che abbiamo fatto siamo rimasti quasi un’ora bloccati a via Napoli, non si riusciva nemmeno ad attraversare la strada. Basterebbe quest’immagine per far capire quanto le nostre strade siano completamente inadatte a subire qualche ora di pioggia. Sorrido quando sento parlare di cambiamenti climatici, più che una scusa mi sembra una triste barzelletta che preferisco non commentare. Crediamo che una città del genere non si possa paralizzare per un po’ di pioggia, soprattutto in una città dove sono stati approvati e in parte realizzati progetti milionari, come i PIU Europa e il Grande Progetto Laghi Flegrei. È proprio per questo che, stesso ieri nel primo pomeriggio, ho personalmente chiesto spiegazioni al dirigente del servizio ed al responsabile unico del procedimento. La cittàconclude Postiglione – non sa a che punto sono questi progetti, con soldi stanziati che rischiamo anche di perdere».

 Lo stato di avanzamento dei lavori del Grande Progetti Laghi Flegrei è l’oggetto della richiesta fatta da Postiglione, che ha tirato in ballo il Dirigente ai Lavori Pubblici, il RUP del Grande Progetto ed il Direttore dei lavori.

 «La situazione che abbiamo costatato ieri – afferma Marianna Sgamato, responsabile lavori pubblici del movimento Pozzuoli ORAè drammatica. I canali laterali di scolo delle strade sono quasi tutti ostruiti. Il problema è anche al di sotto del manto stradale, per questo crediamo che sia fondamentale la manutenzione, ordinaria e straordinaria, come in tutte le città. Le immagini delle blatte che fuoriescono a migliaia sono la prova che non c’è manutenzione delle fogne».